• Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
  • Sponsor GSI
Vertical Sprint 2017
Gestire al meglio una associazione

Affiliazione MSP Italia: scegli il meglio
Discipline rinosciute Coni

Run card
 
Ciumachella Cup 2016-2017
Fitwalking GSI

Zonapontina

VIAGGIO FOTOGRAFICO

Pilates & Gym
Martino's Billiards Club

5 x 1000, grazie!

Luigi Barreca: Shiatsu

My Tutor

Pallacanestro

PORDENONE, CALCIO AMATORI

IL SETTORE ARBITRALE

LA GORIZIA CUP

Gsi Hd One Channel

L'angolo dei motori
A cura di Riccardo Di Lenola.
Facebook Like Box Sidebar
  • Vuoi uno spazio pubblicitario sul nostro sito? Contattaci.
  • Vuoi uno spazio pubblicitario sul nostro sito? Contattaci.

Gruppo Sportivo Italiano, sport ed associazionismo a portata di un click.

Rinviato al 30/6/2017 l'obbligo dei defibrillatori semiautomatici

L'obbligo giuridico a tutela della salute delle persone che praticano sport disposto dal Decreto Balduzzi nell'ormai lontano aprile del 2013 che aveva concesso ai sodalizi sportivi dilettantistici 30 mesi per adeguarsi, poi ulteriormente prorogato al 20 luglio 2016 ed ancora rinviato al 30 novembre e che doveva entrare in vigore entrare in vigore a partire dal primo gennaio 2017 è stato oggetto di una ulteriore proroga. Fissato al 30 giugno 2017 il nuovo termine. Salvo un ulteriore rinvio!

La certificazione medica per chi fa sport

Pubblichiamo le linee guida che il Coni ha comunicato in tema di certificazione medica per coloro che praticano sport. Un documento che fa chiarezza dopo le tante incertezze di questi anni. Coloro che praticano attività sportiva tesserati presso gli enti di promozione sportiva (come MSP ITALIA) debbono avere il certificato medico di idoneità non agonistica. Leggi il documento integrale

Per qualunque informazione, per affiliazioni e tesseramento, tel. 329/2253644 oppure 328/5424303

Ultimo aggiornamento (Lunedì 06 Marzo 2017 17:03)

 

La legge finanziaria 2017 ha portato a 400.000 € il volume di affari realizzabile dagli Enti (comprese le associazioni sportive dilettantistiche) che hanno aderito al regime fiscale della L. 398/1991.

Alla luce di questa novità, il nuovo regime fiscale previsto dalla L. 398/1991, applicabile da parte delle ASD e dalle SSD (Art. 90, co. 1, Legge 289/2002), dalle associazioni senza scopo di lucro e dalle Pro Loco (art. 9 bis, co. 1, legge 66/1192) potrà essere scelto a condizione che nel periodo di imposta precedente i proveneti commerciali non abbiano superato i 400.000 €

L'adesione alla opzione in esame avviene attraverso l'invio di lettera raccomandata all'ufficio Iva come prevede l'articolo 1 della Legge 398/1991.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 06 Marzo 2017 17:02)

 

Non sono contro il razzismo, ma contro l'ignoranza, perché il razzismo è il frutto dell’ignoranza.

(di Moreno Petruccelli, Vice presidente Nazionale GSI)

 

Comincio con il dire che l’argomento del razzismo oggi è molto più parlato che altro, soprattutto nello sport.

La difficoltà principale nell’affrontare il tema del razzismo è quella di rendere evidente il problema, poiché è purtroppo una realtà diffusa la mancanza di consapevolezza; c’è infatti una sorta di rifiuto di vedere e di affrontare il problema. Addirittura, molte persone che affermano di non essere razziste, spesso, più o meno inconsapevolmente, evidenziano poi atteggiamenti di razzismo e intolleranza molto forti.

Capita spesso sui campi di calcio sentire i buuuuu (per non dire altro) rivolti a giocatori di colore, ma l’unica cosa che NOI ci teniamo ad affermare è quella che NOI non c’entriamo nulla con quelle persone che si rivolgono in modo così offensivo. Arrabbiandoci, però, se il direttore di gara si permette di interrompere la partita che, sempre NOI, abbiamo DIRITTO ad assistere. Perché lo spettacolo non si può fermare per colpa di pochi stolti (per non dire idioti). Non è MAI colpa NOSTRA se questi stolti (per non continuare a chiamarli idioti) fanno quello che fanno. Ed allora mi sorge una domanda: ma se la colpa non è NOSTRA, se la colpa non è dei giocatori di colore, vuoi vedere che la colpa è del direttore di gara ? Allora un consiglio caro ARBITRO te lo voglio dare: assumiti le TUE responsabilità, prima di UOMO e poi di tutto il resto che viene. Non permettere che ALTRI decidano del TUO operato. FERMA la partita, se è necessario ed ESPELLI coloro che si rendono, ancora OGGI, protagonisti di scempiaggini del genere. Non può essere PIU’ TOLLERABILE un comportamento razzista rivolto ad un ragazzo che ha il colore della pelle diverso da un altro. E se Tu caro arbitro non FERMI questa giostra, sai che ti dico: che il vero RAZZISTA SEI PROPRIO Tu!

Ultimo aggiornamento (Venerdì 21 Ottobre 2016 10:11)

 
Dr. Moreno Petruccelli (Vice Presidente Nazionale Gruppo Sportivo Italiano)
PUBBLICATO IL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA DEL GRUPPO SPORTIVO ITALIANO

07/10/2016 - Non sarà certamente perfetto, avrà delle lacune, poteva essere fatto meglio. Ne siamo certi. E siamo d'accordo. Tuttavia crediamo che sia un ulteriore passo nella direzione giusta. Abbiamo, per la prima volta fissato, nero su bianco, dei parametri. Condivisili o meno, ma dei parametri noti. Abbiamo cercato di dare un fondamento di certezza ai provvedimenti disciplinari che settimanalmente ci troviamo a dover prendere.

Siamo più serveri della FIGC o di altri enti? Si, lo siamo. E lo siamo nella ferma convizione che chi fa sport nella giusta maniera e con il giusto spirito non abbia nulla da temere. Al contrario, chi reputa di poter sfogare le prorie frustazioni o i propri rancori in un campo sportivo ha più di qualche motivo per essere preocuupato. Da 11 anni (da quel lontano 25 settembre 2005) abbiamo un solo obiettivo: regalare a quanti entrano nel nostro mondo momenti di sano divertimento.

>> Scarica il codice di giustizia sportiva Gsi

Ultimo aggiornamento (Venerdì 07 Ottobre 2016 19:46)

 

La rubrica dedicata agli sportivi curata, per conto di MSP ITALIA - Gruppo Sportivo Italiano, dal Dr. Stefano Ciaurelli, biologo nutrizionista. Nel primo di una lunga serie di appuntamenti da non perdere, il Dr. Ciaurelli ci parla del concetto di "nutrizione" e da un paio di consigli davvero utili a quanti praticano sport a livello amatoriale. Per informazioni e contatti, Dr. Stefano Ciaurelli, 393.5012329

 

Realizzazione di filmati di avventura e sport

 

Emanuele Della Felba ed Msp Italia

La Pallacanestro promozionale è una reatà. MSP ITALIA ed Emanuele Della FELBA insieme per un grande calendario di eventi a favore dei giovani cestiti. Camp, stage di formazione, un grande circuito di tornei regionali in tutta Italia ed il grande appuntamento finale con il campionato nazionale MSP di Pallacanestro per assegnare lo scudetto di campione d'Italia. Nel 2014 abbiamo avviato già alcuni CAMP, a Sabaudia e Peschiera del Garda. Resta sintonizzato su questo sito, a settembre presentermo la nostra proposta di grande Basket per la stagione 2014/2015.

 

Finalissima ULTIMO STADIO, 2014 (1° parte)
Finalissima ULTIMO STADIO, 2014 (2° parte)

http://www.youtube.com/user/GSIHD

 

Giacche Verdi
Chi c' è online ?
 11 visitatori online
Paddle
Data Project

Team Msp Italia

Cerca
Denuncia di infortunio

Rassegna stampa
Il Poggio di Primo

A.C. PICCHIA

Giudice Sportivo
Gruppo Luxor - Gorizia

SCUOLA CALCIO SS Pietro e Paolo

La scuola calcio SS Pietro e Paolo, diretta da G.Luca Viscido, affiliata Msp Italia ed As Roma, in viale Le Corbousier a Latina.

Compleanno al campetto

Country Club Tecariba

NEWS LETTER

Vuoi ricevere informazioni prima degli altri? Iscriviti alla nostra News Letter per essere il primo tra tutti.










Airsoft - Carpe Diem

Cardioprotezione

FIP

Ultimissime