Gruppo Sportivo Italiano

Fisco e Sport

Dal 1° gennaio 2020 per detrarre le spese sportive occorrono pagamenti tracciabili.

Con la Legge di Bilancio per il 2020, viene introdotto, a partire dal 1° gennaio 2020, l’obbligo di pagamenti tracciati per le spese (tra cui quelle sportive, iscrizione dei fili ad associazioni sportive, palestre ed altre strutture sportive) per le quali si richiedono detrazioni fiscali.

“Ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, la detrazione dall’imposta lorda nella misura del 19% degli oneri indicati nell’articolo 15 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre1986, n.917, e in altre disposizioni normative spetta a condizione che l’onere sia sostenuto con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n.241.”

Quindi dal primo gennaio per poter ottenere la detrazione il genitore dovrà dimostrare di aver fatto una pagamento tracciato, ovvero tramite bonifico, bancomat o carta di credito.
Abolito dunque l’uso del contante.

La ricezione del pagamento in modo tracciato si somma all’onere per le associazioni sportive, già previsto per la richiesta di detrazione fiscale, di rilasciare una ricevuta al genitore riepilogativa delle spese sostenute durante l’anno solare da allegare alla dichiarazione dei redditi.

LU.SA Opere Generali SRL
Via Ufente, 20 04100 – LATINA
lusa.operegenerali@gmail.com
cell. 373/7540283
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top