Gruppo Sportivo Italiano

Fisco e Sport

Benefici Fiscali salvi per le ASD e le SSD

E’ stata abrogata la norma che comportava la decadenza delle agevolazioni per il mancato rispetto delle disposizioni sulla tracciabilità dei pagamenti e degli incassi sopra i mille euro.
Le società sportive e le associazioni sportive dilettantistiche mantengono i benefici fiscali anche se non osservano l’obbligo della tracciabilità per pagamenti ed incassi di somme superiori a 1.000 €.
Dal primo gennaio 2016, l’art. 19 del Decreto Legislativo 15/2015, ha abrogato la norma che prevedeva per le Asd e le Ssd inosservanti le disposizioni sulla tracciabilità dei pagamenti sopra i mille euro la decadenza delle agevolazioni fiscali, previste dalla legge 398/91.
Non ci sarà dunque più la perdita dei benefici ma una multa salta si, che va da 250 a 2.000 €. Per le violazioni dell’obbligo di tracciabilità commesse prima del primo gennaio 2016, l’orientamento è quello di non far decadere i benefici fiscali ma di comminare la più favorevole sanzione pecuniaria.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top